Tags » FRATELLANZA

2. Dalla stalla alle stelle: il “deposito della quotidianità”

Un mio caro amico impersonifica l’oste nel presepe vivente organizzato dalla parrocchia del Duomo e dalla “Società Operaia”  di S. Agata dei Goti (BN). A lui, alla creatrice dei costumi e a tutti quelli che hanno collaborato alla perfetta riuscita dell’evento dedico l’articolo. 341 more words

Articoli

Convegno di preghiera: "Dio è buono"

Scriveva don Michele: «Avrò una bara, come ogni uomo che muore, un fiore, un ricordo a filo di memoria». E noi stiamo qui avverando questa sua profezia, a dimostrare che non moriremo mai fino a quando qualcuno si ricorderà di noi. 101 more words

Articoli