Tags » Occidente

Análisis/Opinión de " Me llamo Rojo" (scroll down for English version)

“… de repente el mundo entero me pareció como un palacio de innumerables habitaciones cuyas puertas dieran unas a otras. Sólo podíamos pasar de una habitación a la siguiente recordando y soñando pero la mayoría apenas lo hacíamos por pura pereza y esperábamos sin salir de la misma.  

1,163 more words
Books

Ojo Saddam por diente Hussein ( poema profanación de Irak)

Ojo Saddam por diente Hussein ( poema profanación de Irak)

Estela oficial de Irak año 2003.

Yo soy los ojos de Irak,
yo soy los dientes de Irak, 537 more words

Educación

Sono di lì, sono di qui* - I am from there, I am from here*

(English version follows Italian – “I am from there, I am from here*”)

Qualche tempo fa, tentando di elaborare un pensiero sul significato dell’ulivo in Palestina, ero giunta alla conclusione che uno dei suoi tratti più interessanti fosse il fatto che sapesse unire ed avvicinare due mondi che vengono spesso costretti a stare in due categorie monolitiche e rigide definite come contrapposte tra di loro, l’“Oriente”, e l’“Occidente”. 2,654 more words

Contra uma América de Hoje. Por uma América do Amanhã.

Há um tom claramente anti-Ocidente no meu trabalho, mais precisamente anti-americano, ou pelo menos no que tenho dito. Isto é um erro de concepção. Uma razão? 455 more words

America

Guerra in Libia, così si può estirpare l'Isis (ita)

Sembra arrivato il tempo delle decisioni per la politica estera italiana. Ecco quali sono le opzioni per rendere davvero efficace un intervento occidentale e la partecipazione del nostro Paese. 19 more words

Libya

Libia, dalla diplomazia all'attacco militare così l'Occidente può fermare il califfato (Ita)

Domande & risposte. All’intervento della Nato e alla caduta di Gheddafi nel 2011, non è seguita un’operazione che disarmasse le milizie. Ora la Libia è al collasso e si è aperto lo spazio per i jihadisti. 19 more words

Isis

Putin, il catalizzatore

Se si pensa che arriva dopo secoli di zarismo e settant’anni di comunismo, non si capisce cosa vi sia di strano nel fatto che la ventennale democrazia russa mostri un volto ancora così grezzo. 638 more words

Articoli Giornalettismo